Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 3 - 15 feb 2012

Vita CNR   a cura di Francesca Gorini

<b>Dal telerilevamento satellitare opportunità per le imprese</b>
Socio-economico

Dal telerilevamento satellitare opportunità per le imprese

Far conoscere le opportunità offerte dal telerilevamento satellitare, un settore di ricerca e tecnologia spaziale orientato da anni allo sviluppo di applicazioni per uso civile, e facilitare l'accesso ai servizi del programma europeo Gmes (Global monitoring for environment and security). È con questi obiettivi che l'Istituto per il rilevamento elettromagnetico dell'ambiente (Irea) del Cnr, con il supporto della direzione generale Industria, artigianato, edilizia e cooperazione della Regione Lombardia, ha organizzato a Milano un evento regionale indirizzato alle Pmi lombarde, nell'ambito del progetto europeo Doris_net, di cui l'Irea-Cnr è partner.

Alla giornata hanno preso parte oltre cento partecipanti tra istituzioni nazionali ed europee, mondo accademico, della ricerca e imprenditori provenienti dai settori più diversi.

"Il telerilevamento satellitare fornisce numerose applicazioni per uso civile, dall'analisi dei cambiamenti climatici alla gestione dei disastri ambientali, al monitoraggio del territorio, spiegano Paola Carrara e Anna Basoni dell'Irea-Cnr, organizzatrici dell'evento. "Per questo abbiamo voluto dare vita a un confronto aperto a tutte le categorie dei soggetti potenzialmente coinvolti. Solo in Lombardia sono presenti oltre 800.000 piccole e medie aziende, molte delle quali potenzialmente interessate a beneficiare di questo tipo di servizi, che però scontano una generale carenza di informazione e formazione sulle potenzialità di questo settore e una mancanza di coordinamento delle iniziative, oltre che problemi di costi e accessibilità".

"La sfida da cogliere è che le imprese riconoscano nella collaborazione con la ricerca la possibilità di realizzare servizi e prodotti innovativi in grado di rispondere efficacemente alle richieste del cittadino, comprendendo a fondo il contributo che le tecnologie spaziali possono offrire alle loro specifiche attività", aggiunge il direttore del Dipartimento sistemi di produzione (Dsp) del Cnr Riccardo Pietrabissa, presente all'evento.

Ora lo staff Irea-Cnr ha avviato la mappatura a livello regionale dei servizi Gmes già presenti, così da individuare altri utenti reali e potenziali, promuovere azioni di formazione e partnership, mettere in contatto domanda e offerta di nuovi prodotti e servizi. Un ulteriore step sarà supportare i partner ungheresi del progetto per la costituzione di un 'contact office' regionale a Debrecen, così da contribuire all'avvio di una 'rete' di livello europeo.

Alba L'Astorina

Fonte: Anna Basoni, Istituto per il rilevamento elettromagnetico dell'ambiente, Milano, tel. 02/23699299 , email basoni.a@irea.cnr.it - Paola Carrara, Istituto per il rilevamento elettromagnetico dell'ambiente, Milano , email carrara.p@irea.cnr.it -