Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza


ISSN 2037-4801

Archivio dei video

Tecnologia
Anfiteatro di Catania: il restyling è in 3D

Celebrato sin dal XVI secolo, l’anfiteatro romano rappresenta un’esperienza fondamentale per comprendere la storia e l’evoluzione di Catania. L’Istituto per i beni archeologici e monumentali (Ibam) del Consiglio nazionale delle ricerche ha elaborato un modello tridimensionale che restituisce integralmente il monumento, uno dei più grandi anfiteatri d’Italia nel suo genere.

Lo studio, approfondito dall’integrazione di metodi e approcci diversi, ha permesso di chiarire e precisare numerosi aspetti. “Il rilevamento mediante Laser Scanner e la restituzione del modello tridimensionale virtuale, curati e coordinati dall’architetto responsabile dell’ITlab Ibam Francesco Gabellone e dal suo team, hanno dato l’opportunità di analizzare anche dal punto di vista ingegneristico e non solo meramente architettonico le varie componenti del monumento”, spiega Giuseppe Cacciaguerra, archeologo dell’Istituto-Cnr.

Il progetto ha coinvolto archeologi, architetti e geofisici in una collaborazione innovativa e di grande impatto, in cui le esigenze della ricerca si intrecciano con quelle della valorizzazione e della fruizione del patrimonio culturale. “Il risultato ottenuto costituisce certamente una proposta ricostruttiva in cui tutte le informazioni emerse dalle diverse discipline si fondono in un unico messaggio comunicativo: esse non mirano alla sola ricostruzione ideale dell’edificio, ma forniscono l’opportunità per la verifica e la sintesi degli aspetti legati alla logica funzionale e strutturale del monumento stesso”, dichiara Daniele Malfitana, direttore dell’Ibam-Cnr.

Il docu-video integrale dell’anfiteatro di Catania è fruibile al grande pubblico presso i locali del 'Catania Living Lab’, il primo laboratorio sperimentale Ibam-Cnr per la valorizzazione e comunicazione dei beni culturali della città etnea. Un team di esperti e ricercatori guida alla visione del docu-video, attraverso uno specifico percorso, facendo così vivere un’innovativa scoperta della città di Catania.

Altri video Tecnologia

Nabbovaldo e il ricatto del cyberspazio
Nel prossimo futuro i rischi informatici saranno sempre più frequenti. La cybersecurity è in continua evoluzione. È fondamentale dunque che i giovani sappiano evitare i rischi della rete per poterne sfruttare al massimo le opportunità

Uomo-robot: rapporto utile e affidabile
Apprende, interagisce e collabora. È Nao, il robot al centro dell'esperimento del Cnr-Istc, da cui emerge come il rapporto con queste macchine sia sempre più di tipo confidenziale e accettato dalla società

Se l’aspirapolvere mi spia
L'utilizzo di strumenti sempre più smart in casa mette a rischio i nostri dati personali, che potrebbero essere controllati dall'esterno. Serve un giusto bilanciamento tra privacy e internet delle cose

Un Atlante per la pericolosità dei fondali
Presentato alla Camera il principale risultato del progetto MaGic: un Atlante dei pericoli del mare, che ha visto il Cnr e i geologi marini riuniti per gestire il territorio sommerso. Oltre 5 milioni di euro i finanziamenti del Dipartimento della protezione civile

La rivoluzione elettrica
Cosa fanno gli scienziati per costruire degli accumulatori di energia più efficienti? Nella puntata di PresaDiretta il direttore dell'Istituto di chimica dei composti organometallici, Francesco Vizza, affronta la tematica del recupero dei materiali presenti nelle batterie

14_2021_Capodimonte, dove ricerca e arte sono alleate
Il Real Bosco, polmone verde di Napoli, è oggetto di studi da parte del Cnr, che è presente  presso il museo di Capodimonte con un laboratorio mobile che indaga le opere d'arte mettendole a nudo. La ministra  del Mur Maria Cristina Messa e la presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza lo hanno visitato

Spazio: nuove collaborazioni nel campo del volo umano
Alla Casa dell'aviatore di Roma sono stati siglati importanti accordi per valorizzare le competenze dell'Aeronautica Militare e del Cnr nel settore aerospaziale

Battiato e Cacciapaglia: il suono oltre la parola
Il compositore e musicista milanese conobbe Battiato quando era ancora sedicenne, studente del conservatorio. Ad accomunarli subito la curiosità  verso la sperimentazione e le potenzialità del suono elettronico, che si affermava sulla scena internazionale. Dalla collaborazione per l'album “Pollution” del 1972 l'amicizia e la condivisione artistica non si sono mai interrotte, fino a consolidarsi nella comune ricerca spirituale che li ha portati a condividere anche alcuni viaggi

Ottimismo e tradizione per guardare avanti
La presidente Maria Chiara Carrozza, intervistata da Class Cnbc Italia 4.0, evidenzia, tra gli obiettivi del Cnr, la collaborazione con le imprese come strumento per generare innovazione

La digitalizzazione per la Pa
Ospite della trasmissione Timeline su Sky Tg24, la presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza affronta il tema della trasformazione digitale. Riuscire a effettuare questo cambiamento anche nei servizi della Pubblica amministrazione significherebbe vincere una sfida fondamentale