Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Almanacco della Scienza

N. 20 - 27 OTT 2021
ISSN 2037-4801

La paura virale

Un sentimento “globale”, a causa della pandemia ma anche di tante altre ragioni, dal clima alla disoccupazione, dal nucleare a fiction come “Squid game”. Lo approfondiamo in questo numero dell'Almanacco, negli articoli del Focus ma anche nelle altre rubriche, dalle recensioni all'intervista con il regista Dario Argento

di M. F.

Vecchio a chi?

Socio-economico: La giovanilistica società di oggi influenza il nostro modo di percepire la "terza età": da fase esistenziale della saggezza e dell'agognato riposo, conquistato dopo anni di lavoro, è talvolta temuta come momento di decadimento fisico, solitudine, disagio per la mancanza di autonomia. Anche a causa dell'aumento della longevità e dell'età media. Tuttavia, i progressi della medicina dovrebbero farci affrontare questo periodo con più serenità rispetto al passato

di Sandra Fiore

Per il clima bisogna agire subito

Ambiente: I campanelli di allarme sono sotto i nostri occhi: temperature in aumento, eventi estremi sempre più frequenti. Dobbiamo cambiare in fretta gli stili di vita per ridurre le emissioni di CO2, come invita a fare Annalisa Cherchi dell'Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima del Cnr e lead author dell'ultimo rapporto Ipcc

di Patrizia Ruscio

Campi elettromagnetici: non bisogna temerli

Tecnologia: La necessità di fornire continuità e qualità dei servizi ai cittadini richiedono ricerca, innovazione, studio di applicazioni sempre più performanti che utilizzano tecnologie quali il 5G. Suscitando anche timori per i possibili rischi per la salute. È giusto valutarli con attenzione, ma senza pregiudiziali ideologiche. Ne abbiamo parlato con Olga Zeni, dell'Istituto per il rilevamento elettromagnetico dell'ambiente

di Naomi Di Roberto

Paura e libertà

Saggi: Gilberto Corbellini e Alberto Mingardi, nel loro “La società chiusa in casa” (Marsilio), esprimono una posizione decisamente critica verso il paradigma per cui, in pandemia, il sacrificio dei diritti è stato imposto da superiori interessi di sicurezza sanitaria. Uno scetticismo mosso da “una speranza illuministica un po' fuori moda”. Il libro sottopone il lettore a provocazioni stimolanti, talvolta choccanti

di Marco Ferrazzoli

Usa, "middle class" a rischio

Saggi: Tanti cinquantenni americani poco istruiti sono progressivamente scivolati ai margini della società fino a sparire del tutto, vittime di malattie, dipendenze o suicidio. Gli economisti Anne Case e Angus Deaton, in "Morti per disperazione" (Il Mulino), lanciano un monito  

di Edward Bartolucci

Quando cala il buio

Specialistica: L'ultima fatica letteraria di Ezio Alessio Gensini e Leonardo Santoli: "Senza pelle” (Edizioni Torre di Babele) è un viaggio nel “male oscuro” del secolo: la depressione. Donne e uomini che ne sono stati colpiti raccontano come hanno saputo “difendersi e dribblare”  

di U. S. 

Se le tenebre dell'anestesia spaventano

Cinema: Per raccontare questo timore, diffuso molto più di quanto si immagini, e spiegare come superarlo, è stato realizzato il cortometraggio “Paura del buio”. Proiettato in anteprima alla Festa del cinema di Roma, è disponibile dal 31 ottobre sul sito www.adocchiaperti.msdsalute.it

di R. B.

Amico insetto, non ti temo

Agroalimentare: La fobia per ragni e insetti, ma anche per altri animali, quali le meduse, è una delle più antiche nell'essere umano. Se nel nostro passato evolutivo l'emozione primaria della paura aveva la funzione di proteggerci, oggi viene affiancata da una nuova consapevolezza per l'importanza che queste specie hanno per la sopravvivenza degli ecosistemi, o quale possibile fonte alimentare sostenibile. Lo evidenzia Gennaro Di Prisco dell'Istituto per la protezione sostenibile delle piante del Consiglio nazionale delle ricerche.

di Francesca Gorini

Mangio per preconcetti

Agroalimentare: Il binomio alimentazione-salute è alla base del benessere e della prevenzione, in questo senso l'espressione “siamo ciò che mangiamo” risulta fondata. Questo però non è vero se le scelte alimentari derivano da pregiudizi, legati alla percezione che l'individuo ha di sé, al bisogno di essere accettato. Mara Bellati dell'Istituto di biologia e biotecnologia agraria del Cnr illustra alcuni bias cognitivi alla base di comportamenti alimentari non supportati da evidenze scientifiche

di Alessia Famengo

A tu per tu con il maestro del brivido

Dario Argento, acuto conoscitore dei meccanismi psicologici che scatenano l'inquietudine e risvegliano timori ancestrali, è noto in tutto il mondo per le sue pellicole di genere thriller e horror, che hanno terrorizzato intere generazioni di spettatori, da “L'uccello dalle piume di cristallo” a "Profondo rosso", da "Suspiria” a “Tenebre”. Lo abbiamo incontrato per parlare con lui del suo sguardo sulla realtà vista da dietro la macchina da presa. E non solo

di Rita Bugliosi

Fulbright, per studiare negli States

Opportunità: Un programma per scambi culturali fra Italia e Stati Uniti promuove borse di studio per laureati italiani per la frequenza di master universitari e dottorati nelle università statunitensi. Le domande vanno inviate entro il 6 dicembre 2021

di Marina Landolfi