Ultima edizione | Archivio giornali | Archivio tematico | Archivio video

CNR: Alamanacco della Scienza

Archivio

N. 1 - 13 gen 2016
ISSN 2037-4801

Video del mese

Agroalimentare

Ferrero e Cnr insieme per il progetto Sibafeq

Il partenariato pubblico-privato che ha coinvolto Ferrero Spa, l’Istituto di chimica biomolecolare del Cnr e Sepe costruzioni, Pmi fornitore di Ferrero per gli stabilimenti del Sud ha reso possibile la realizzazione del progetto Sibafeq- sfruttamento integrato di biomasse algali in filiera energetica di qualità, finalizzato alla realizzazione di un processo per la produzione di biomasse di diatomee marine - i più efficienti organismi fotosintetici del Pianeta - per la produzione di biocombustibili, farine algali e prodotti ad alto valore aggiunto, non in concorrenza con la filiera alimentare.

Co-finanziato dal ministero dell’Istruzione, università e ricerca nell’ambito del Programma operativo nazionale (Pon) 'Ricerca e competitività’, col contributo di risorse europee del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) e di risorse nazionali, il progetto Sibafeq ha visto coinvolti più di 15 ricercatori, la maggior parte con un'età inferiore ai 35 anni, e ha realizzato ex novo una tecnologia flessibile ed economica per la produzione delle microalghe e dei prodotti microalgali.

Nel sito di Palomonte in provincia di Salerno e nello stabilimento Ferrero di Sant'Angelo dei Lombardi, è stato installato un prototipo di impianto, che a fine progetto raggiungerà circa 20 mila litri di coltura, destinato alla sperimentazione e produzione in campo delle microalghe, e un processo tecnologicamente avanzato per la trasformazione delle biomasse.

Sibafeq si è chiuso a dicembre 2015 e ha già ottenuto risultati molto buoni, tra cui la realizzazione di un processo di trattamento enzimatico delle paste algali per favorire il rilascio dei componenti e la possibilità di sperimentare la trasformazione dei residui idrosolubili della lavorazione delle micro-alghe per la produzione di idrogeno e acido lattico attraverso un processo microbiologico brevettato.

Ultimi video

La piattaforma Outreach Cnr
Questa struttura ha lo scopo di mettere a disposizione sul web la multidisciplinarietà di risorse e strumenti usufruibili a distanza, per rispondere a 360 gradi al bisogno di conoscenza della società
Informatica

Del ghiacciaio della Marmolada non resterà più traccia
A suggerirlo è uno studio, al quale ha partecipato anche il Cnr-Ismar, che ha confrontato i dati di due rilievi geofisici effettuati sul ghiacciaio nel 2004 e nel 2015 e dal quale emerge come quella che prima era massa glaciale unica mostri ora in molti punti le masse rocciose sottostanti
Ambiente

Europa unita e ricerca, una storia comune celebrata a Roma
Presso la sede centrale del Cnr, si sono celebrati i 60 anni dei Trattati di Roma e i 10 anni dell'European Research Council. Tra i relatori della giornata, i presidenti dell'ente Massimo Inguscio, del Parlamento europeo Antonio Tajani, dell'European Research Council Jean Pierre Bourguignon e il ministro Valeria Fedeli
Socio-economico

'Scienziati e studenti’: la premiazione a Genova
Le tre classi vincitrici del concorso video abbinato alla manifestazione hanno partecipato con i loro video al Festival della scienza. Oltre a loro, sul palco della kermesse ligure, film-maker di professione, che hanno parlato dell'efficacia dell'uso delle immagini nella divulgazione scientifica
Cultura

Mai - design e architettura per l'edilizia sostenibile
Una casa in legno? E' proprio il caso di dire Mai
Tecnologia

Anfiteatro di Catania: il restyling è in 3D
Lo ha realizzato l’Ibam-Cnr attraverso un modello tridimensionale che ricostruisce in forma integrale uno dei più importanti monumenti della città siciliana
Tecnologia

Nanodem: tra infezione e rigetto
Il progetto, che ha come capofila l’Ifac-Cnr, ha lo scopo di costruire un dispositivo in grado di misurare gli immunosoppressori nel sangue di soggetti che hanno subito trapianti
Salute

Il deserto avanza. Anche in Italia
Il 21% del nostro Paese è a rischio siccità. All'origine, cambiamenti climatici e cattiva gestione del territorio. Questa situazione è anche la causa, in parte, delle ondate migratorie in atto. La soluzione è  un approccio sistemico al problema, capace di riportare in equilibrio ecologico le aree a rischio
Ambiente

i-Treasures, la creatività diventa tangibile
Il progetto ha l'obiettivo di salvaguardare e trasmettere il know-how di forme artistiche intangibili, dalle danze rare ai canti tradizionali
Tecnologia

Milagro torna al mare
La tartaruga Caretta Caretta è stata dimessa dall'ospedale veterinario in cui era stata ricoverata per una ferita sul cranio e sul carapace
Ambiente